Tredicesima Edizione Premio Prof. Paolo Michele Erede

In occasione della partecipazione alla Tredicesima Edizione del Premio Prof. Paolo Michele Erede – tema “Che ne è della verità oggi? Il problema delle ‘fake news’” – ho avuto l’onore di ricevere il “Premio per cittadini svizzeri” per il mio elaborato “In news veritas. In ogni falso si nasconde sempre qualcosa di autentico (?)”.

Premiati gli studenti scrittori de L’universo

Per l’undicesimo anno consecutivo Credit Suisse ha indetto il bando di concorso dei premi “Credit Suisse Award for Excellent Writing”. Tramite questo concorso la banca premia i giovani studenti di USI, SUPSI e affiliate, che scrivono oppure si impegnano in altro modo per la testata L’universo, il giornale studentesco universitario indipendente che esce mensilmente comeContinua a leggere “Premiati gli studenti scrittori de L’universo”

Dodicesima Edizione Premio Prof. Paolo Michele Erede

In occasione della partecipazione alla Dodicesima Edizione del Premio Prof. Paolo Michele Erede – tema “Verso il villaggio globale: la globalizzazione vantaggi e problemi” – ho avuto l’onore di ricevere a Genova il “Premio per cittadini svizzeri” per il mio elaborato “Globalizzazione: il prezzo da pagare per ridurre le diseguaglianze”.

Premitati gli studenti che collaborano con L’universo

Prima fila da sinistra: Amedeo Gasparini, Federica Serrao, Luca Calderara, Michela Clavuot, Boas Erez, Gabriela Cotti Musio, David Anzalone. Seconda fila da sinistra: Antonio Paolillo, Giancarlo Dillena, Alessandro Benedetti.

Premio “Credit Suisse Award for Excellent Writing 2017”

Il 30 ottobre si è tenuta la premiazione per gli articoli de L’universo da parte del Credit Suisse (“Credit Suisse Award for Excellent Writing 2017”). Presenti Giancarlo Dillena, Gabriela Cotti Musio il Rettore dell’Università della Svizzera Italiana Boas Erez. Premio ex aequo per il migliore articolo Amedeo Gasparini “Non solo (w)ebeti” Andrea Valentini “Le coseContinua a leggere “Premio “Credit Suisse Award for Excellent Writing 2017””

Perversioni giovanili – il 19enne Amedeo Gasparini ha realizzato una mole impressionante di interviste su tangentopoli a magistrati, politici, giornalisti, imputati, parenti e testimoni – un malloppone che occupa oltre 700 pagine, filmati per 44 ore, 56 intervistati e altri incontri in programma – il motivo? “Ricerca della verità” (ciao core!)

Filippo Ceccarelli (Pubblicato su Dagospia)